Ricerche e Strumenti di indicizzazione semantica

La BNCF ha un ruolo leader nell’elaborazione, produzione e cura degli strumenti impiegati in Italia nell’indicizzazione per soggetto e nella classificazione. Con la pubblicazione del Soggettario per i cataloghi delle biblioteche italiane (1956) e con la diffusione di versioni italiane della Decimal Dewey Classification, svolge un servizio per tutte le biblioteche del Paese, stabilendo le metodologie per allestire cataloghi contraddistinti da criteri standardizzati e condivisi e potenziando le possibilità della ricerca bibliografica.
Il settore Ricerche e strumenti di indicizzazione semantica, in collaborazione con il settore Bibliografia nazionale italiana (BNI), da cui è scorporato come servizio autonomo nel 2009, assolve compiti istituzionali della Biblioteca: “produrre gli strumenti nazionali relativi alla catalogazione semantica, svolgendo attività di ricerca e sperimentazione delle tecniche finalizzate al miglioramento dei servizi bibliografici e bibliotecari nazionali” (art. 6, comma j, D.M. MiBAC 7/10/2008, n. 160). In collaborazione con i Servizi informatici della BNCF, cura il Nuovo soggettario (http://thes.bncf.firenze.sbn.it/index.html), linguaggio italiano di indicizzazione, ne gestisce lo sviluppo e la manutenzione e, in accordo con l’Istituto centrale per il Catalogo unico (ICCU), ne agevola la diffusione nel Servizio bibliotecario nazionale (SBN), anche con offerte formative. Lo strumento è costituito da un Thesaurus multidisciplinare, accessibile gratuitamente on line, allestito secondo standard internazionali e costantemente arricchito con nuova terminologia, anche grazie al contributo della BNI e di una rete di collaborazioni con altri enti e biblioteche di varia natura: universitarie (Pisa, LIUC di Castellanza, Bocconi, Università degli studi di Milano), locali (Biblioteca Rodari di Campi Bisenzio, reti CoBis di Torino e SDIAF di Firenze), di poli SBN (Polo delle biblioteche ecclesiastiche della CEI), oltre che di importanti istituti di ricerca e culturali (ITTIG del CNR; Istituto dell’Enciclopedia italiana Treccani, ecc.). Il Nuovo soggettario, grazie anche alla sua interoperabilità con altri strumenti di organizzazione della conoscenza e con basi dati, rappresenta un servizio che garantisce agli utenti dei cataloghi on line delle biblioteche e di altri centri di documentazione, un’elevata efficacia e precisione nella ricerca.
Il settore cura anche le versioni italiane della Decimal Dewey Classification, di cui sta progettando una versione web e contribuisce agli sviluppi tecnico-scientifici più attuali nell’ambito dell’indicizzazione semantica, partecipando a gruppi di lavoro e progetti sia nazionali che internazionali.

Aggiornato a Dicembre 2011